Attestato di rischio: La Guida Definitiva

attestato di rischio

Hai un’assicurazione auto e vuoi cambiare compagnia? Non ricordi più la tua classe di merito e quando hai avuto l’ultimo incidente? Non ti preoccupare tutte queste informazioni sono contenute in un documento chiamato Attestato di Rischio.

In questa guida completa ti spiegherò tutto ciò che devi sapere su questo famoso documento.

Scoprirai come leggere e come funziona l’attestato di rischio e come trovare tutte le informazioni sulla tua storia assicurativa!

 

Sei pronto? Si parte…

 

Vuoi risparmiare sulla tua polizza auto?

arrow

 

Richiedi SUBITO un preventivo!

 

Cos'è l'attestato di rischio?

L'Attestato di Rischio è un documento nel quale è indicato la classe di merito e il numero di sinistri denunciati negli ultimi 5 anni assicurativi.

 

Cos'è la classe di merito?

Si possono distinguere 3 tipi di classe di merito:

  • Classe di provenienza interna alla compagnia assicurativa: La classe di provenienza interna consiste nella classe di merito del contraente, relativa al precedente anno assicurativo, attribuita dalla compagnia assicurativa secondo le proprie regole interne.
  • Classe di attribuzione interna alla compagnia assicurativa: La classe di attribuzione interna consiste nella classe di merito del contraente, per il prossimo anno assicurativo, attribuita dalla compagnia assicurativa secondo le proprie regole interne.
  • Classe di conversione universale (CU): La classe di conversione universale (CU) consiste in una classe di merito uguale per tutte le compagnie, al fine di facilitare i passaggi da una compagnia all'altra.

 

Come leggere l'attestato di rischio?

Vediamo un esempio pratico di come si legge l'attestato:

fac simile attestato di rischio

fac simile attestato di rischio

  • Classe di merito universale (CU) =10
  • Classe di provenienza interna = 11
  • Classe di assegnazione interna = 10
  • Scadenza annuale polizza = 25-02-2012

Inoltre si può notare che il contraente non ha avuto sinistri negli ultimi 5 anni.

 

Validità

L'attestato di rischio ha validità 5 anni.

Ovvero se il contraente a scadenza non rinnova la propria polizza, il proprio attestato di rischio rimarrà valido per 5 anni.

Pertanto, per i successivi 5 anni dall'ultimo rilascio, ciò significa che la compagnia di assicurazione è tenuta a riconoscere la stessa classe di merito indicata nel documento per attivare una nuova polizza sullo stesso veicolo, o su altro veicolo acquistato nuovo o usato, o di altro veicolo già posseduto.

  • Q.Sono passati 5 anni e il mio attestato di rischio è scaduto, cosa succede?

    A.Dovrai sottoscrivere una nuova polizza partendo dalla classe di merito 14.

  • Q.Non ho pagato la seconda rata della mia assicurazione auto e la polizza è stata annullata, il mio attestato è valido?

    A.Il tuo attestato di rischio non è più valido e dovrai ripartire dalla classe 18esima.

 

 

 

Come Risparmiare Sulla Tua Assicurazione Auto? Clicca "Mi Piace" e Ricevi Utili Consigli!

 

 

 

Attestato di rischio online: La dematerializzazione

dematerializzazione attestato di rischio

dematerializzazione attestato di rischio

Dal 1° luglio 2015 è entrato in vigore del Regolamento IVASS n. 9/2015 che ha per oggetto la Dematerializzazione dell’Attestato di Rischio RC Auto.

 

Come cambiare compagnia prima del nuovo regolamento?

Per tutti i contratti di assicurazione auto con scadenza precedente al 01 luglio 2015 per cambiare compagnia assicurativa il procedimento era il seguente:

  1. Ricezione dell'Attestato di Rischio sotto forma cartacea, via posta, 30 giorni prima della scadenza
  2. Consegna all'intermediario o alla compagnia assicurativa dell'Attestato di Rischio cartaceo in originale
  3. Sottoscrizione del contratto e attribuzione della tariffa RC Auto in base alla classe di conversione universale (CU).

 

Novità introdotte dal nuovo regolamento sulla dematerializzazione dell'Attestato di Rischio

1. L'Attestato di Rischio cartaceo non sarà più spedito

La lettera di rinnovo verrà spedita ma non conterrà più l'Attestato di Rischio cartaceo.

Il cliente potrà ottenere una copia informativa dell'attestato tramite:

  • email contattando il proprio Agente
  • stampa in Agenzia
  • accedendo all' Area Riservata sul sito web della tua Compagnia assicurativa (esempio)

2. L'attestato di rischio conterrà nuove informazioni

L'Attestato di Rischio conterrà nuove informazioni con l'introduzione del nuovo regolamento, queste sono:

  • Classificazione dei sinistri in base alla tipologia di danno( a cose, a persone, misto)
  • La classe di conversione universale CU di provenienza
  • Nome e Cognome del soggetto avente diritto in aggiunta al Codice Fiscale o PIVA

3. Non bisogna consegnare l'Attestato di Rischio per cambiare compagnia

Esatto! Per tutti i contratti RC Auto con scandenza a partire dal 01 luglio 2015 non dovrai più consegnare l'Attestato di Rischio per cambiare Compagnia!

 

La nuova compagnia come recupererà la mia storia assicurativa?

Ogni Compagnia ha l'obbligo di trasmettere l'Attestato di Rischio alla banca dati ATRC di ANIA almeno 30 giorni prima della scadenza delle polizza.

L'intermediario a cui ti rivolgerai recupererà il tuo attestato di rischio da questa banca dati.

 

I vantaggi dalla dematerializzazione dell'Attestato di Rischio

In conclusione riporto i vantaggi che otterrai da questo nuovo regolamento:

1. Non capiterà più che le Poste perdano il tuo Attestato di Rischio

Spesso mi sono imbattuto in lamentele di clienti che non hanno ricevuto l'Attestato di Rischio perché stato smarrito dalle Poste.

2. Eviterai di dover perdere tempo per richiedere un duplicato in caso di smarrimento

In caso di smarrimento o mancata ricezione dell'Attestato di Rischio (vedi punto precedente) il cliente doveva presentarsi in Agenzia e richiedere un duplicato, dovendo far fronte alle seguenti problematiche:

  • Perdita di tempo e spreco di carburante al fine di recarsi in Agenzia per richiedere il duplicato
  • Tempo di attesa di 15 giorni per ricevere il duplicato
  • Riluttanza da parte dell'Agente nel rilasciare il duplicato dell'Attestato di Rischio

3. Potrai cambiare Compagnia più facilmente

Non dovrai più cercare tra mille cartacce il tuo Attestato di Rischio o aspettare 15 giorni per ricevere il duplicato. Potrai andare dal tuo intermediario e in pochi click recuperare il tuo Attestato di Rischio.

4. Potrai ricevere comodamente una copia informativa del tuo Attestato di Rischio tramite email o accedendo alla tua area riservata sul sito web della Compagnia

Se vorrai una copia del tuo Attestato di Rischio a fini informativi potrai riceverla comodamente dal tuo intermediario via email o accedendo alla tua area riservata sul sito web della Compagnia.

 

Richiesta attestato di rischio

Per richiedere una copia cartacea o un duplicato del proprio attestato di rischio dovrai fare richiesta direttamente al tuo intermediario o accedendo alla tua area riservata online.

 

Domande e risposte

Ti ho promesso che avrei risposto a tutte le tue domande, non ci sono riuscito? Scrivimi nei commenti o nella Facebook Community - Domande e dubbi sulle assicurazioni sarò felice di risponderti 🙂

  • Q.L'attestato di rischio dell'auto è valido per la moto?

    A.No! Si tratta di due attestazioni di rischio differenti.

 

 

Ecco cosa fare ora:

 

A presto 🙂

Mattia

 

Ti è piaciuta la GUIDA? Twittala 🙂

 

Commenti