Assicurazione Smartphone: Scopri la polizza di CliccaSicuro

assicurazione smartphone

Assicurazione smartphone? Cos’è e come funziona?

 

Oggigiorno tutti possediamo uno smartphone.

Questo apparecchio è diventato un compagno di vita e di lavoro, poiché ci permette di telefonare, fotografare, inviare mail e mantenere i contatti con il mondo.

Questi nuovi “cellulari” hanno un costo importante e sempre più persone ne richiedono un’assicurazione, in particolare un’assicurazione kasko e furto.

 

CliccaSicuro, in collaborazione con Allianz Global Assistance, propone la nuova polizza per proteggere il tuo amato smartphone (iphone, samsung, ecc…) o il tuo tablet da:

  • Danni arrecati da cadute a terra, rotture, danni dovuti a liquidi;
  • Furto;
  • Ecc…

 

Ora vediamo nel dettaglio come funziona l’assicurazione smartphone…

 

Assicurazione smartphone: Come funziona?

Acquistato il proprio smartphone si hanno 7 giorni per stipulare l’assicurazione in modo tale che il tuo smartphone sia considerato nuovo.

Altrimenti puoi sempre stipulare una polizza per il tuo smartphone entro 6 mesi dalla data di acquisto, tuttavia in questo caso il tuo “cellulare” viene considerato come usato (in questo caso la tua copertura assicurativa partirà dopo 6 settimane dalla data di stipula della polizza).

 

L‘assicurazione effettua il risarcimento esclusivamente per danni materiali dovuti a:

a) errato utilizzo;

b) cadute a terra, rotture, danni dovuti a liquidi, tuttavia senza l‘influsso di intemperie;

c) incendio, folgorazione, esplosione, implosione,sovratensione, induzione, corto circuito;

d) atti di sabotaggio e vandalismo.

 

>>>CLICCA QUI: Per Richiedere Un Preventivo<<<

 

La polizza prevede anche la copertura in caso di perdita dell‘apparecchio assicurato causata da i seguenti pericoli:

a) furto, nella misura in cui l‘assicurato portava con sé l‘apparecchio in modo sicuro;

furto smartphone

b) furto con scasso solo se:

  • l’apparecchio si trovava all‘interno di un‘autovettura chiusa e in un settore chiuso all‘interno dell‘autovettura (p. es. in un bagagliaio o in un cassetto portaoggetti non visibile dall‘esterno) e risulta comprovato che il furto con scasso nell‘autovettura è avvenuto tra le ore 6 e le ore 22;
  • l‘apparecchio assicurato si trovava in un edificio o appartamento chiuso o nella stanza chiusa di un edificio;

c) rapina e saccheggio

 

>>CLICCA QUI: Per Proteggere Il Tuo Smartphone<<<

 

Ecco cosa fare ora:

 

A presto 🙂

Mattia

 

Commenti